[Tempo di lettura: 7 minuti]

Andate dove sono i lettori

cinthiaPer gli autori, Goodreads è una piattaforma eccellente per interagire con i lettori e i colleghi autori. Cynthia Shannon, Author Marketing Coordinator di Goodreads, ha condiviso alcuni consigli essenziali per gli autori alfine di utilizzare al meglio il proprio account Goodreads.

Andate dove sono i lettori” è il consiglio standard per gli autori che stanno valutando il modo migliore per commercializzare i propri libri. Con più di 30 milioni di membri, Goodreads è la più grande comunità al mondo di lettori. Ancor meglio, l’obiettivo di Goodreads è di aiutare i lettori a trovare e condividere i libri che amano. Per gli autori, fornisce una piattaforma per interagire con i lettori in una maniera impossibile solo pochi anni fa.

Ecco alcune modalità per integrare efficacemente Goodreads nella vostra campagna di marketing, che siate un autore al debutto o uno affermato, pubblicato in maniera tradizionale o auto-pubblicato.

Richiedete il vostro profilo di autore
Dici a me? Proprio a me?

Dici a me? Proprio a me?

Ciò è necessario alfine di accedere agli strumenti a vostra disposizione per promuovere il vostro lavoro ed entrare in contatto con i lettori.

Potete cercare il vostro libro tramite ISBN o ASIN e nella pagina che compare fate clic sul vostro nome; scorrete fino alla parte inferiore della pagina del profilo e cliccate su “Sei tu? Faccelo sapere!” e completate le informazioni che vi vengono proposte dall’interfaccia.

Riceverete un’email di “Benvenuto” una volta che la richiesta sarà stata approvata e otterrete l’accesso al vostro pannello di controllo autore, dove vedrete molti degli strumenti promozionali che utilizzerete su Goodreads. Il panello di controllo è la plancia di comando di tutte le vostre attività su Goodreads.

Una volta creato il vostro profilo autore, occorre arricchirlo con le informazioni necessarie a promuovere il vostro brand e le vostre singole pubblicazioni. Avere un profilo chiaro e ben sviluppato è un’opzione fondamentale.

Arricchire il  profilo di autore
Fate sapere chi siete.

Fate sapere chi siete.

Date ai lettori la possibilità di apprendere il più possibile su di voi mediante un corposo profilo. Una volta richiesto il vostro profilo, completatelo con quante più informazioni possibili. Caricate la vostra foto di autore, includete una biografia dettagliata, e fornite informazioni sui vostri account Twitter, Facebook e il blog.

In merito alla biografia, evitate le biografie che suonino aziendali e utilizzate il vostro talento nella scrittura per creare qualcosa di gradevole! Alcuni buoni esempi a cui dare un’occhiata sono Patrick Rothfuss, Nalini Singh e Liane Moriaty.

Attivate il “Chiedi all’Autore”
Preparatevi a rispondere alle domande dei lettori che non saranno sempre carine. Argomentate, non polemizzate e mantenete sempre la calma.

Preparatevi a rispondere alle domande dei lettori che non saranno sempre carine. Argomentate, non polemizzate e mantenete sempre la calma.

Questa è una nuova funzionalità che consente ai lettori di porre domande agli autori. È un ottimo modo per creare dei contenuti che compiaceranno e coinvolgeranno i lettori. Anche in questo caso, vi consigliamo di sfruttare al meglio questa opportunità per entrare in contatto con i vostri lettori e lasciare che la vostra personalità si sveli! Considerate ogni domanda come uno spunto per la scrittura, e date risposte ponderate. Alcuni buoni esempi di autori che utilizzano questa funzione sono Michael Cunningham, Anne Lamott, e Chuck Wendig.

Avete pieno potere di decidere a quali domande dare risposta. Le domande vengono inviate direttamente al pannello di controllo dell’autore e la domanda e la sua risposta divengono visibili solo qualora si risponda alla domanda. Per iniziare, Goodreads vi fornisce alcune domande iniziali a cui rispondere, come ad esempio “Dove hai preso l’idea per il tuo ultimo libro?” Queste domande rimarranno fino a quando deciderete di rispondervi.

Raccomandiamo di includere un messaggio che specifichi quando e quanto spesso risponderete alle domande. Le vostre risposte sono visibili nelle news feed dei vostri seguaci, vengono archiviate sul vostro profilo autore e anche sulla singola pagina del “Chiedilo all’Autore”. Una risposta al giorno oppure ogni uno o due giorni è un buon ritmo, tuttavia scoprite quello che funziona meglio con la vostra tabella di marcia.

Recensite alcuni libri, non solo il vostro

I lettori adorano scoprire cosa amano leggere i loro autori preferiti. Aiutateli a saperne di più su di voi condividendo le vostre considerazioni riguardo i libri che attualmente state leggendo, o quelli che vi hanno stimolato a diventare uno scrittore. Potete anche votare i vostri libri per ragazzi preferiti, o commentare i classici. Non preoccupatevi di scrivere una recensione completa – va bene anche semplicemente mettere i libri negli scaffali e darne una valutazione.

Pianificate un giveaway

I giveaway sono un ottimo modo per suscitare recensioni, ma anche la conoscenza del vostro libro. Ecco alcuni suggerimenti su come sfruttare al meglio i vostri giveaway:

01Ricordate che non siete limitati a un giveaway per libro. Potete allestire dei giveaway anche per i vostri vecchi libri! Potete ricorrere a quanti giveaway desiderate per ciascun libro. Naturalmente, vorrete distribuirli in modo da raggiungere persone diverse.

02Approntate almeno un giveaway prima della data di pubblicazione. Ciò contribuirà a creare in anticipo del rumorio intorno al vostro libro, in modo tale che anche i lettori che non dovessero vincere il libro possano aggiungerlo al proprio scaffale-da-Leggere per prenderlo in considerazione in seguito.

03Proseguite il giveaway per almeno un mese. Questo vi darà il tempo di promuovere il giveaway, e permetterà a più lettori di venirne a conoscenza allorquando vedranno i loro amici parteciparvi.

04Includete una breve descrizione e chiedete ai lettori di seguirvi su Goodreads. Un paragrafo o due dovrebbero essere sufficienti a illustrare il vostro libro, e dovreste inoltre indicare se i libri saranno firmati o meno. Qualora desideriate concedere offerte speciali ai vincitori dopo che il giveaway sarà terminato, potete farlo postando sul vostro blog le relative informazioni, così da farle conoscere ai vostri seguaci.

05Promuovete il giveaway. Fate girare la voce in merito al vostro giveaway mediante la vostra newsletter, l’account Twitter ed il sito web.

06Inviate i libri ai vincitori. Questa potrebbe sembrare una cosa ovvia, ma non si può mai sapere che una qualche evenienza vi impedisca di inviare i libri ai vincitori. Se doveste avere dei problemi o dei ritardi, informatene il team di supporto di Goodreads. I Giveaway sono relativi ai soli libri a stampa. Alcuni autori che vendono solo edizioni in formato e-book dei propri libri potranno utilizzare un servizio di stampa on-demand per creare delle copie a stampa per i giveaway.

Partecipate ai gruppi
Partecipare ai gruppi di discussione è un'azione fondamentale.

Partecipare ai gruppi di discussione è un’azione fondamentale.

I gruppi offrono l’occasione per delle conversazioni approfondite su argomenti che interessano, che si tratti di “Storia e Medicina” o ” Storie d’Amore con dei Vampiri”. È molto importante comprendere che i gruppi non sono il luogo per un approccio finalizzato alla vendita, quanto piuttosto un’occasione per conoscere i lettori e discutere con loro dei libri. Ricordatevi di leggere le regole di ogni gruppo a cui partecipate per conoscerne l’etichetta in merito a come e dove gli argomenti vengono discussi. Se il vostro obiettivo è esclusivamente quello di promuovere i vostri libri su Goodreads, entrare a far parte di un gruppo non è la strategia giusta per voi. Se siete interessati a costruire lentamente relazioni di lungo periodo con i lettori appassionati come voi agli stessi argomenti, vale la pena scandagliare alcuni gruppi.

Investite in una piccola campagna pubblicitaria

Ciascuna delle attività summenzionate può essere valorizzata con una campagna pubblicitaria. Vi consigliamo di iniziare con 50-150 euro di investimento iniziale per la vostra prima campagna, e di seguire questi consigli:

01Create più annunci all’interno della stessa campagna. Ciò vi permette di sperimentare annunci differenti nei confronti di pubblico diverso per vedere quale abbia un migliore impatto.

02Create un opportuno invito all’azione. Dite agli spettatori del vostro annuncio esattamente cosa volete che facciano dopo, che si tratti di “Aggiungi al tuo scaffale!” o “Leggi un estratto!” Badate “Compra il mio libro” non è granché come invito all’azione.

03Riesaminate settimanalmente il rendimento degli annunci. Alla fine di ogni settimana, date un’occhiata a quale sia stata la performance dei vostri annunci tenendo conto della percentuale di click (il numero di clic diviso per le visualizzazioni, noto anche come CTR). Il CTR medio per gli annunci self-service su Goodreads è dello 0,05%.

04Modificate con frequenza. Se gli annunci non stanno funzionando come previsto, cambiateli! Questo evita anche ciò che è noto come “stanchezza da ad” in relazione agli spettatori che potrebbero vedere il vostro annuncio più di una volta.

05Sospendete un annuncio quando non sta funzionando. Sospendere un annuncio disattiverà la sua esecuzione e potenzialmente impiegare i fondi. Purtroppo non siamo in grado di eliminare gli annunci o le campagne.

Includete Goodreads sul vostro sito web

Molti autori tralasciano quest’ovvia funzione, fornendo informazioni sui loro account Facebook e Twitter, ma nessuna menzione della loro presenza su Goodreads. Includete il pulsante di Goodreads insieme ai vostri altri social media. Una volta che avrete alcune recensioni da esibire, aggiungete il nostro dispositivo per le recensioni (lo trovate sul vostro pannello di controllo autore). È possibile personalizzarlo per mostrare solo le recensioni che presentano un certo numero di stelle.

Qualunque attività facciate, non dimenticate il lettore. Chiedetevi cosa potete fare per compiacere i vostri lettori. Se avete domande su qualsiasi cosa riguardo Goodreads, scriveteci a support@goodreads.com oppure ci trovate su Twittergoodreads.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>