idpfDopo aver visto dall’interno la struttura di un ePub scopriamo dove possiamo reperire tutte le informazioni necessarie alla progettazione corretta di un ebook e quali sono le ultime novità. In questo secondo appuntamento parleremo di IDPF, ovvero l’International Digital Publishing Forum e le novità dell’ultima versione ePub 3.0.1.

IDPF è uno spazio virtuale in cui possiamo consultare le specifiche dello standard ePub in vigore e in cui gli addetti del settore, appassionati, interessati o semplicemente curiosi possono confrontarsi e proporre idee da condividere con la community dedita al digital publishing.

L’IDPF ogni anno all’interno del Bookexpo America organizza la IDPF Digital Book, la più importante conferenza digitale del settore.

Navigando all’interno della home page troviamo subito l’articolo che ci interessa per il nostro progetto: la pubblicazione dell’Epub 3.0 come standard Iso Technical Specification. Quindi a partire da dicembre 2014 tutti coloro che vogliono pubblicare un ebook devono attenersi al nuovo standard ePub 3 e in particolare alla versione 3.0.1 aggiornata a giugno 2014. Di seguito vi proponiamo le novità più interessanti.

 

Html5 e Css3

L’attuale versione del formato epub è basato sull’html5 e CSS3 e per questo shtml5-css3upporta nativamente i contenuti digitali. Questa combinazione di html5, css3 e epub ci permette di passare da un semplice ebook a un libro digitale coinvolgente a 360° con audio e video integrati al testo, per una vera esperienza interattiva a costi contenuti e senza diritti proprietari. Html5 supporta una serie di nuovi elementi (es. meta, section, nav and aside) che rendono la marcatura semanticamente più significativa e rendono l’intero documento maggiormante human and machin readable.

 

Javascript e MathJax
java-math

Un’altra novità è l’utilizzo di javascript per creare ebook di alto livello. In particolare MathJax permette di inserire complesse formule matematiche in maniera più precisa rispetto al recente passato.

Con un uso sapiente si possono realizzare ebook interamente interattivi pensati sia per il tempo libero che per l’insegnamento. Con l’integrazione di codice java all’interno dell’ebook possiamo creare dei veri e propri ebook avanzati con parti interattive come riviste con test, cruciverba, minigiochi o libri scolastici con esercizi da svolgere direttamente sul dispositivo di lettura. Naturalmente non tutti i dispositivi di lettura digitale presenti sul mercato al momento possono supportare queste novità così dinamiche ma, come dicevamo nello scorso articolo, bisogna pensare al futuro!

 

MediaOverlay3

L’introduzione di MediaOverlay3, tramite [SMIL] (Synchronized Multimedia Integration Language), permette di integrare i file multimediali direttamente nel documento html e grazie a questa novità si potrà sincronizzare l’audio con il testo all’interno di una pubblicazione chiamata Text To Speech (TTS).

 

Immagini SVG

L’ultima novità da segnalare è la possibilità di usare immagini vettoriali. Come abbiamo già accennato nell’articolo precedente le immagini vettoriali consentono una qualità maggiore soprattutto in determinati contesti come i fumetti, i manga e altri generi in cui l’immagine primeggia nella pagina.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>